Cheating Husbands
English Deutsch Italiano Español Français

Come Riprendersi da un Tradimento

Scoprire che il proprio marito o la propria moglie vi ha traditi durante il matrimonio, è senza dubbi una delle più dolorose esperienze della vita. Ovviamente, il tradimento porta con sé una lunga lista di conseguenze che variano dall’avere malattie fisiche al diventare diffidenti. Per alcune coppie, salvare il matrimonio è possibile, ma solo dopo seri consigli e cambiamenti. Comunque, altre coppie trovano la falsità troppo difficile da risolvere e scelgono di separarsi.

Non importa se state insieme o se vi separate, avete bisogno di individuare il motivo del tradimento. Nella maggior parte dei casi, un coniuge tradisce per colpa di attrazione fisica verso un’altra persona. Anche se potete certamente cercare di apparire meglio, alcune volte l’attrazione verso un’altra persona non ha niente a che vedere con ciò che avete fatto o ciò che non avete fatto. Quindi, il partner che ha tradito, deve capire la ragione per cui lui/lei ha avuto questa sbandata.

Se siete il partner che è stato tradito, allora dovrete affrontare molte emozioni come la rabbia, il dolore, la repulsione, tutte normali. Proprio come un divorzio o la morte di qualcuno a voi caro, nonostante non riuscirete mai a lasciarvi completamente alle spalle il timore dell’infedeltà, vi dovreste dare tempo almeno un anno per migliorare considerevolmente. Durante questo tempo, dovete circondarvi di veri cari amici e di familiari. Se avete deciso di continuare il matrimonio, sia voi che il vostro coniuge dovreste capire e accettare che durante “il periodo di ristabilimento” della normalità, avrete bisogno di rassicurazioni significative.

Una delle sfide principali che dovrete affrontare, sarà quella che, mentre il traditore vuole semplicemente dire la verità e poi non parlarne più, voi sentirete la necessità di fare domande sul perché lui/lei torni a casa tardi da lavoro, viaggi fuori città per affari, e così dicendo. Con l’assistenza di un consulente professionista, vi verranno forniti gli strumenti e le risorse di cui avrete bisogno per iniziare a seppellire il passato ed il dolore. Ancora una volta, il tempo sarà il vostro migliore amico.

Se siete il partner che ha tradito, non vi aspettate di poter realmente capire il turbine di emozioni che vostro marito o vostra moglie stanno provando. Perciò, l’ultima cosa che dovete dire è, “Dolcezza, so come ti senti”. La verità è che non avete la minima idea delle cose che il vostro partner sta affrontando o della grandezza del dolore. Se volete continuare il matrimonio, avete bisogno di lasciare al vostro coniuge il tempo che gli serve per stare meglio. Non vi dovete aspettare che le cose si mettano a posto velocemente, perché non succederà mai.

Questo è il momento per prendersi la piena responsabilità delle cause del suo dolore, provvedendo il vostro partner con enormi rassicurazioni. Come mai prima nella vostra vita, avrete bisogno di essere responsabile al 100%, dicendo al vostro partner dove siete, a che ora tornerete a casa, con chi avete pranzato etc. All’inizio potrebbe sembrare eccessivo, ma essere aperto e sincero renderà possibile ricreare una base nel rapporto. Ricordatevi che si può superare un tradimento, continuando o non continuando il matrimonio, ma ci vorrà del tempo, duro lavoro, infinita onestà e tantissima comunicazione.

Copyright 2012